GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA TERRA - 22 aprile 2020

Data di pubblicazione: Martedì, 21 Aprile, 2020 - 13:00

 

Bambini, genitori ed insegnanti dell’I.C. Polo 2, sempre uniti e compatti, anche se a distanza, celebrano insieme il 50° anniversario della Giornata Internazionale della Terra.

In un periodo in cui il mondo appare silenzioso, ovattato, spento … a causa di un virus che ha modificato tutte le abitudini … le voci dei bambini ci ridestano dal torpore con la loro performance “Piacere, sono Gaia … “gaia” di nome e di fatto!”, un’ode alla vita, un inno alla rinascita ed una manifestazione di gioia per tutte le creature del pianeta.

In questo modo, restando tutti costantemente vicini, è stato possibile attribuire il giusto senso agli eventi, avere fiducia nel ritorno del tempo ordinario e credere sempre nella possibilità di una vita migliore.

Gaia, la nostra Madre Terra, ricordandoci l’imminente ritorno alla dolce vita di sempre, si mostra, per l’occasione, nel suo splendido aspetto e coi suoi fulgidi colori, grazie al coro dei bambini.

“Salve a tutti!

Con filastrocche, poesie, interviste, recite, riflessioni, suggerimenti e testi di ogni genere, mi presento: sono Gaia!

Vorrei lanciarvi un mio messaggio…

Vi ricordo innanzitutto che esiste un diritto che mi tutela e mi vuole bene.

I miei paesaggi sono splendidi, lasciateli così come ve li dono … non distruggeteli!

Riflettete sull’importanza di ciò che vi offro e abbiatene cura.

Effettuate la raccolta differenziata e riciclate alcuni rifiuti: vivrete in un mondo più pulito.

Vi prego, liberatemi dall’inquinamento di aria, terra ed acqua e lasciate vivere tutti felici.

Non sprechiamo l’acqua, la luce e la carta, sono elementi preziosi!

Io ho scritto per voi un decalogo di buone regole: rispettatele e vivremo meglio!

Vi amo tutti, Madre Terra”

50° Anniversario Giornata della Terra 2020